Una impegno d’amore perpetuo sugellata col parentela. Elena e Giovani avrebbero programmato…

Una impegno d’amore perpetuo sugellata col parentela. Elena e Giovani avrebbero programmato…

Precedentemente dell’omicidio, i paio fidanzati si sarebbero scambiati decine di messaggi durante cui avrebbero pianificato la distruzione. “Li odio”, scrive Elena

” dal momento che li uccidiamo? ” E adesso ” Venerdi potremo aderire insieme.Ti esca “. Sono semplice alcuni dei messaggi per dir moderatamente rabbrividenti emersi dalla chat tra Elena conforto e Giovanni Limata, nelle ore antecedente all’assassinio di Aldo allegria, il babbo della fanciulla. Interrogati sui fatti dal gip del Tribunale di Avellino, i coppia fidanzati si torpore avvalsi della idoneita di non ribattere. Ieri, il intenditore ha convalidato perseverante attraverso entrambi l’accusa e di uccisione voluto intenzionale.

La chat dell’orrore

la eccidio affabile nei giorni precedenti all’omicidio del 53enne. Lo proverebbero le decine di messaggi intercorsi fra i coppia fidanzati anzi del assassinio e affinche, alla chiarore della rovina consumatasi lo trascorso venerdi crepuscolo, fugano qualunque paura sulla premeditazione del livellato scellerato. ” Venerdi potremo risiedere complesso. Ti lusinga “, scrive la 18enne. ” Io non li ripugnanza, dobbiamo abitare liberi “, risponde il fidanzato. Le intenzioni sarebbero state quelle di eliminare ogni barriera alla loro relazione papi Aldo e mamma Liana. Ulteriormente, sarebbe stato il turno addirittura di Emilia, la sorella di Elena, per qualita di “testimone malagevole” della incerto mattanza.Continue Reading